Condividi su Facebook soluzione

Condividere Fidanzata Transex blog ed i suoi articoli su facebook negli ultimi tempi è divenuto un fastidioso problema per l’utenza. Un problema che, tra l’altro, è comune a molti bloggers come me che utilizzano i social networks tipo FB per pubblicare i propri articoli, video, fotografie etc. Diversi utenti mi hanno scritto e-mails chiedendomi come fare per condividere gli articoli di fidanzata transex su facebook, e come mai ce questo problema di spam? Di certo per me è molto imbarazzante, non di meno spiacevole inconveniente, e ancor di più mi spiace per il disagio. Quindi mi sono deciso a pubblicare questa pagina per risolvere definitivamente il problema… (tempo fa avevo già tentato di risolverlo da solo, ma con risultati temporanei)  Avrò bisogno del vostro aiuto per porvi fine! Basta seguire quanto spiegato nei prossimi paragrafi. Non temete, non vi sto per chiedere soldi! eheheh! Ci mancherebbe! E’ una cosa semplicissima e veloce 😉 Cercherò di spiegare tutto in modo dettagliato.

Come Rimuovere lo spam alert dai post su facebook e bacheke

In questa parte descrivo come ho scoperto la soluzione per rimuovere lo spam alert dal mio blog (se non vi interessa saltate pure questa parte e andate ai paragrafi successivi). Dopo una serie di lunghe ricerche effettuate, sono riuscito trovare una soluzione a questo problema. In sostanza, ho scoperto qual’è il metodo più efficace per rimuovere il flag “SPAM” quando gli utenti aprono i link da fecebook e gli si presenta davanti questa finestra.

rimovere spam facebook

Selezionare no spam per aprire l’articolo.

condividere su facebook spam blockPosso immaginare quanto sia seccante per tanti blogger come me, e per l’utenza che desidera condividere gli articoli. Nonché quanto sia spiacevole questa situazione sopra tutto quando sai che i tuoi contenuti sono assolutamente validi, privi di virus, e ogni forma di malware. Ma purtroppo il grande FACEBOOK è per lo più gestito da scripts (programmi automatici) e spesso non è in grado di valutare imparzialmente. Ma non solo, a volte commette anche grossolani errori. In ogni caso, potrebbe anche capitare che in buona fede tu condivida un contenuto di terze parti sul tuo blog, presunto autorevole e pulito, e per qualche strana ragione facebook attribuisce a te un azione malevola. Per quel che posso ricordare, mi capitò quando linkai la pagina dei risultati ufficiali di Miss Canada,  Jenna Talackova trans post op (  nel mio articolo su questo blog), e nell’aprire il link di rimando alla pagina, il mio antivirus mi segnalò un alert. Eliminai il link alla pagina dopo qualche giorno. Questa è forse una delle ragioni che mi ha causato i problemi che continuano tutt’ora. Quando FB ti flagga (segna) come spam è dura venirne a capo e risolvere il problema.

Come condividere i link su facebook e rimuovere lo spam flag.

Per poter condividere i links, e rimuovere finalmente tutte le fastidiose richieste di conferma di facebook, basta seguire le immagini che seguono, e la procedura (più facile da fare che da spiegare 🙂  ). Se tutti coloro che desiderano condividere questi links eseguono questi semplici passi, nel giro di poco tempo il problema si risolverà completamente. Seguite gli esempi delle immagine in sequenza seguenti:

Condividere i link  dalla pagina transex Facebook e dire a FB che il contenuto non è SPAM:

condividi dalla pagina facebook

Se condividete dalla pagina di Facebook il post presente in backeca selezionate come da immagine l’opzione condividi, e seguite le indicazioni dell’immagine successiva in questo articolo.

Come comunicare a Facebook questo non è spam

Prima di inserire il codice di verifica richiesto da facebook, selezionate COMUNICACELO (o faccelo sapere per le vecchie versioni di FB) che vi rimandera ad una seconda finestra. Seguite la prossima immagine.

Prima di inserire il codice di verifica richiesto da Facebook, selezionate COMUNICACELO (o faccelo sapere per le vecchie versioni di FB) che vi rimanderà ad una seconda finestra. Seguite la prossima immagine.

In questa finestra potete dire a facebook,  scrivendo un breve mesagio come nell'esempio per quali ragioni non è spam. e poi premere INVIA.

In questa finestra potete dire a facebook, scrivendo un breve messaggio come nell’esempio, per quali ragioni non è spam. Poi premere INVIA. Tornate alla finestra precedente per condividere il post o l’articolo.

condividere-articolo-senza-spam

Una volta tornati a questa finestra inserite il codice nel box sotto come da figura e premete invia per condividere il post.

La stessa procedura si applica per condividere gli articoli / post direttamente qui dal blog Fidanzata Transex (e qualsiasi altro utilizzi i pulsanti social ) come nell’immagine seguente:

Stessa procedura come sopra

Stessa procedura come sopra

Questa è la procedura più efficace e rapida per rimuovere questo fastidioso inconveniente di spam. Più persone eseguiranno questa semplice procedura, più rapidi saranno gli effetti, e verrà debellato totalmente.

Bloggers interessati a scoprire una delle possibili cause di spam su facebook.

risolvere spam sufacebookFacebook si appoggia a sitiweb che distribuiscono protezioni antivirus e pishing per determinare quali siti contengono links o infezioni malevole, che vengono poi condivisi nel social netowrk. Nel mio caso, dopo diverse ricerche ho scoperto che si affida a – Trend Micro -. Per giorni ho consultato blogs e siti che trattano l’argomento finché ho scoperto una pagina nascosta sul sito di Trend MicroDa questa pagina potete accedere a due link per la valutazione del vostro sito web / blog ed il vostro indirizzo IP. In alcuni casi potreste rimuovere completamente il problema relativo a micro trend riclassificazioneblocchi e notifiche di spam da parte di facebook. Prima di fare questo controllate bene il vostro sito e ripulite tutto quello che potrebbe in qualche modo insospettire gli algoritmi e scripts di scansione di Trend Micro. Purtroppo, aime, in alcuni casi servirà a poco, se i vostri contenuti utilizzano parole chiave e qualcosa riconducibile al sesso ad esempio, potreste ricadere in classificazioni di siti per adulti come nel mio caso. Per lo meno, potete dimostrare che i vostri contenuti sono sicuri.

Riassegnazione dei conenuti previa scansione del sito. Rimosso adult content.

Riassegnazione dei contenuti previa scansione del sito. Rimosso adult content.

Fortunatamente però, se il vostro sito effettivamente non ha coneuti vietati, Micro Trend dopo la scansione, appurata quanto detto, vi riclassificherà nel modo da voi seuggerito, se conforme. In questo caso, come da immagine sopra, mi hanno tolto il contenuto vietato ai minori di 18. Questa segnalazione a Micro Trend potrebbe non essere sufficiente a risolvere il problema di spam per alcuni. Ecco perché ho creato questa guida.

Ringrazio tutti coloro che condivideranno questo articolo seguendo la guida qui descritta. Spero di risolvere non solo un nostro/mio problema, ma anche di tanti altri bloggers afflitti da questa situazione molto spesso ingiusta, e malamente gestita da facebook ( fb non risponde mai o quasi agli appelli esposti nel modo più tradizionale).

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *